Follow by Email

5.10.06

Allucinazioni psichedeliche - Prima parte

di Marco Apolloni

La felicità è un stato d’animo contagioso, che t’invade letteralmente lo spirito e per questo: proprio perché si è felici, si è pure contagiosi. C’è differenza, però, tra felicità e beatitudine: chi è felice rimane comunque schiavo dei bisogni, mentre chi è beato non sente nemmeno la necessità di soddisfare tali bisogni.

***

L’arte è incertezza, o meglio: è il regno dell’indefinibile vaghezza.

***

Autocoscienza vuol dire "consapevolezza di sé".

***

Il peccato è il più delizioso dei rimorsi.

***

Poche lezioni e molte folgorazioni, questi sono a mio parere i migliori ingredienti per costruirsi una solida cultura, a basso costo e, soprattutto, a basso dispendio energetico.

***

È proprio vero che quando muori la gente ti fa dire quel che gli pare. Guardate quel poveretto del Papa polacco per esempio: una volta morto, manco hanno fatto in tempo a seppellirlo che già parlavano di lui come di quello che ha buttato giù il muro di Berlino, con tanto di piccozza in mano ed elmetto da muratore in testa! Mi sa che non ci conviene poi mica tanto morire, voi che ne dite? Se solo potessi, io ne farei volentieri a meno. Eppure si deve morire ogni tanto.

***

Se è vero che quando due persone si amano diventano una cosa sola, allora figuriamoci cosa diventerebbe il mondo se tutti quanti ci amassimo indistintamente.

***

Verità e menzogna sono i due rovesci della stessa medaglia. Ecco perché non c’è verità che non sia allo stesso tempo menzognera.

***

L’Idiota di Dostoevskij sembra la mia autobiografia...

***

Io farei anche la comunione. Il fatto è che sono diventato vegetariano e per questo non posso più mangiare ogni benedetta domenica il corpo di Cristo. Poi oltretutto, se ci tenete a saperlo, ‘sta storiella è pure un controsenso, dato che Cristo è l’Intelletto di Dio sceso con il battesimo su nostro signore Gesù, mediante una colomba - almeno secondo le mie reminescenze di devoto catecumeno. Quindi, che corpo e corpo di Cristo! Questa è una delle solite scuse dei preti per farsi uno spuntino ad un certo punto della messa e bersi un goccio di vinello, ve lo dico io.

***

Si può fare all’amore in tutti i modi e secondando tutti i gusti, purché lo si faccia però. E ricordatevi, gente, che: “Chi non scopa, va all’inferno!”.

***

Ho avuto un’intuizione: la verità è proprio un’autentica “figata”, nel vero senso della parola. L’unico che ha capito tutto è stato quel pittore, com’è che si chiama, Courbet, se non erro. Questi ha magnificamente dipinto a modo suo L’origine del mondo (in una vulva di donna, per essere esatti).

***

Quando devo preparare un esame sono solito barricarmi giorno e notte dentro casa per studiare. La maggior parte del tempo non studio, ma do semplicemente libero sfogo alla mia irrefrenabile creatività. La mia casa, insomma, si trasforma in un autentico quartier generale, manco fossi Winston Churchill e stessi pianificando l’Operazione Dinamo, segregato in un bunker scavato dentro le White Cliffs. Infatti lo scenario è a dir poco desolante, vi si può trovare di tutto e quando dico di “tutto” intendo dire “proprio di tutto”: fogli scribacchiati, penne mangiucchiate, matite senza punta, quaderni sbudellati, libri con chiazze sporadiche di caffè, ritagli di giornale, evidenziatori - che hanno smesso da un bel pezzo di evidenziare - e quant’altro possa servire a mente umana per partorire idee di ogni sorta, non tutte necessariamente bacate si spera. Il bordello che regna nella stanza ti fa sembrare di stare in una di quelle "case di tolleranza" che c'erano una volta. Comunque da buon nipotino di Nietzsche, non posso che dirmi amante anch'io di quel Caos primordiale, che è inestimabile fonte d’ispirazione per chi vuol generare le proprie stelle danzanti.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Internet è uno strumento troppo democratico!
Come si fa a scrivere un romanzo senza aver compreso l'uso del segno d'interpunzione?
Dei tui studi, evidentemente, hai fatto ben poco profitto...

Escobar17 ha detto...

Già, il solo fatto che uno come te abbia potuto mettere un commento simile - che si commenta, tra l'altro, ampiamente da solo - sta a significare quale sublime strumento di democrazia sia il nostro Sito-Blog. Comunque se sono i segni d'interpunzione a crearti dei problemi, conosco un buon psicologo che potrebbe aiutarti... Scherzo (mica tanto)!

dawoR(k) ha detto...

Sono felice di aver scoperto questo sito - complimenti x queste stupende allucinazioni :) dawoR***

Escobar17 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Escobar17 ha detto...

Sono piccoli spunti che vogliono invitare alla riflessione. Sono contento che ogni tanto qualcuno li apprezzi, troppo gentile! Comunque se ti va e hai tempo e voglia il nostro sito è pieno di altri scritti ben più organici. Questo vuole solo essere un piccolo assaggio...

Saluti dall'Autore